Stop alle lezioni, ma non alla danza.

08.03.2020

Nessuno può vietarti di danzare. Non lo si potrà fare in gruppo, non si potrà danzare all'interno di una lezione, ma si può comunque ballare.

La danza è aggregazione, unione, scambio, confronto. 

La danza è qualcosa di ampio. E' molto di più che salire su di un palcoscenico e muovere il proprio corpo o entrare in una sala per imparare un passo. E' altro, tanto altro. Ballare è una forma di comunicazione e di espressione di ciò che abbiamo dentro di noi e vogliamo mostrare a chi ci circonda. E' qualcosa di piacevole, che fa sentire leggeri, che diverte e fa divertire. E' anche liberazione. La danza però è anche una cosa seria, specialmente per chi nel tempo ha coltivato questa particolare arte facendone uno dei suoi principali mezzi per dire, mostrare e trasmettere se stesso. Per tanti ballerini ed insegnanti la danza diventa talmente importante negli anni che assume un valore incredibile diventando una ragione di vita. 

Oggi ci chiedono di rallentare, di fermarci, di interrompere questo nostro modo di dire al mondo " Io ci sono, sono qui, sono questo". Ce lo chiedono perchè c'è un problema reale e pericoloso e quindi dobbiamo fare questo sacrificio. E come noi, tanti altri settori, tutti. 

Le lezioni sono sospese, gli eventi di danza anche, gli allenamenti pure. Lo sconforto è tanto, il dispiacere immenso e quel pizzico di rabbia c'è, inutile negarlo. Una cosa cosa è ben chiara; in nessun modo, in nessun articolo, in nessuna frase del decreto del Governo vi è scritto " VIETATO DANZARE". 

Certo, non in gruppo, non in una struttura adatta, ma ballare in fondo è una cosa che si può ancora fare. Da soli, all'aperto o al chiuso nelle proprie case. Da soli, ma si può. Non vi è alcun divieto in questo. 

Allora alziamoci, troviamo la nostra dimensione, accendiamo la musica ed accendiamo il corpo. Troviamo il nostro posto isolato e tranquillo e danziamo. Almeno una volta al giorno, danziamo. Fino a quando questo periodo sarà passato. Intanto, avremo comunque comunicato col nostro corpo.